Archivio Mensile: Aprile 2015

Articoli
Sirti Digital Solutions a SMAU 2023: un'aria più pura nell'impianto di Manutenzione ferroviaria di Trenord grazie alla biotecnologia - Il progetto riceve il Premio Innovazione Smau.

19 Ottobre 2023

Un progetto che integra digitale e sostenibilità quello sviluppato dal team di Sirti Digital Solutions in co-creation con Trenord: fa leva su una soluzione di purificazione dell’aria basata su una biotecnologia innovativa, in grado di catturare le impurità attraverso un processo completamente naturale. L'installazione presso l’impianto manutentivo di Milano Fiorenza di Trenord, il più grande in Europa, migliorerà la qualità dell’aria in uffici e ambienti comuni, come mensa e spogliatoi, per aumentare il benessere dei lavoratori, in piena ottica di sviluppo sostenibile e open innovation. Milano, 19 ottobre 2023 – Sirti Digital Solutions, hub di innovazione nel campo dello sviluppo delle infrastrutture di rete, dei servizi digitali e di cybersecurity, ha dato inizio con Trenord, azienda ferroviaria lombarda, tra le realtà più importanti a livello europeo del trasporto pubblico locale su ferro, ad un progetto innovativo che integra digitale e sostenibilità, per migliorare la qualità dell’aria a beneficio delle condizioni dei lavoratori all’interno degli uffici e degli altri edifici ad uso civile. Nell’impianto manutentivo di Milano Fiorenza di Trenord, esteso su una superficie di 450 mila mq di cui circa 10.000 dedicati ad edifici ad uso non industriale, è stata installata in via sperimentale una complessa soluzione di purificazione dell’aria denominata Pure Air Zones per migliorare la qualità dell’aria degli ambienti a beneficio delle persone che vi lavorano.   La sperimentazione interessa le aree ad uso civile a maggiore densità di frequentazione: uffici, mensa, aule di formazione, infermeria, spogliatoi.  In questi ambienti sono stati installati complessivamente 13 bioreattori basati su AIRcel, una biotecnologia innovativa e unica al mondo, sviluppata dalla start-up U-Earth Biotechnologies, che purifica l’aria attraverso un processo biotecnologico innovativo completamente naturale di attrazione elettrostatica e bio-ossidazione, che trasforma le impurità assorbite in acqua, anidride carbonica e una base atossica. Funziona con una specifica miscela di additivi biotecnologici certificati, che devono essere integrati nel purificatore con cadenza mensile. Il dispositivo, a consumo di energia trascurabile, depura l’aria anche da batteri e polveri sottili. Negli ambienti in cui sono installati, i dispositivi Pure Air Zones sono associati a centraline di rilevazione che misurano in tempo reale i parametri più salienti di qualità dell’aria, come CO2, temperatura, umidità, COV e PM2,5 (polveri sottili). I dati rilevati dai singoli sensori vengono raccolti su una piattaforma di gestione e monitoraggio, sviluppata da Sirti Digital Solutions in formato di dashboard digitale. Nello specifico la piattaforma si occuperà della rappresentazione digitale dello stato e delle prestazioni dei dispositivi installati in campo (in gergo IoT, digital twin), raccogliendo non solo le misure della qualità dell'aria rappresentandole visivamente attraverso apposite dashboard, ma anche gestendone le attività manutentive. Sirti Digital Solutions affiancherà inoltre la società ferroviaria nelle attività di manutenzione e assistenza previste dal progetto. Con la sua capacità, il modello small del bioreattore AIRcel purifica l’aria tanto quanto farebbero 276 alberi. Il progetto Pure Air Zone si inserisce nel più ampio percorso di Sostenibilità che Sirti e Trenord hanno intrapreso da anni, toccando in particolare due degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibili definiti dall’ONU (SDGs), ovvero quelli relativi a Salute e Benessere (3) e Industria, innovazione e infrastrutture (9). “Siamo particolarmente soddisfatti di essere partner di Trenord e di collaborare con la start up U-Earth Biotechnologies in questo progetto innovativo, premiato da SMAU 2023,  volto a migliorare le condizioni lavorative e a creare benessere per le persone del sito Manutentivo di Milano Fiorenza”, ha dichiarato Carmine Scalzi Sales Director di Sirti Digital Solutions Spa - “Investire e sviluppare tecnologie come questa, che accrescono notevolmente lo stato di benessere delle persone nel proprio posto di lavoro e, allo stesso tempo, contribuiscono alla innovazione digitale senza impattare sull’ambiente, ci consente di concorrere concretamente al percorso di sviluppo sostenibile nel nostro territorio. Il progetto è un esempio virtuoso di come attraverso la collaborazione tra aziende innovative e start up, l’innovazione  può diventare un tassello abilitante alla trasformazione digitale di intere filiere industriali. Il Progetto riceve il Premio Innovazione Smau, un riconoscimento della grande propensione all'innovazione delle aziende italiane. Un Premio assegnato alle imprese che hanno dato un apporto innovativo concreto alla propria realtà e contribuito a far crescere il sistema Paese nel suo insieme. Ogni anno, in occasione di Smau Milano, viene assegnato alle aziende e pubbliche amministrazioni che hanno introdotto soluzioni innovative ottenendo importanti benefici per il proprio business attraverso la collaborazione con startup e imprese innovative in logica di Co-Innovazione e/o di Open Innovation. @RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
ll Team HR del Gruppo Sirti riceve il premio BEST HR TEAM 2023

12 Ottobre 2023

Milano 12 ottobre 2023 - ll Team HR del Gruppo Sirti riceve il premio BEST HR TEAM 2023.Un traguardo importante raggiunto alla presenza di 62 Aziende e circa 300 HR. Durante l'evento sono stati presentati i migliori progetti per categorie HR e premiato le prime 10 aziende. E' stato consegnato il premio al team HR del Gruppo Sirti per la categoria People Care con il progetto Carceri - '' Hope'' che ha previsto la formazione e l'inserimento di detenuti nel mondo del lavoro. Il progetto è nato dalla collaborazione del Ministero della Giustizia e dal Ministero Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale, con l’obiettivo di realizzare programmi di formazione per i detenuti in ambito TLC e ICT all’interno delle carceri, creando la concreta possibilità di occupazione con assunzioni su singoli progetti.

Articoli
Sirti Digital Solutions - Il System Integrator nella digitalizzazione delle utilities

11 Ottobre 2023

Trend e bisogni delle aziende energetiche nella rivoluzione digitale. Il ruolo del System Integrator nella digitalizzazione del comparto utilities Carmine Scalzi, Head of Sales di Sirti Digital Solutions, descrive a Impresa City il ruolo del system integrator nell'ambito della #digitalizzazione e condivide la vision sui #trend del mercato utility. La digitalizzazione porta un’evoluzione degli ambiti legati al mercato utility, specialmente quello dell’energia elettrica, con un deciso cambiamento delle modalità con cui opera. Dalla produzione di energia all’efficientamento della loro distribuzione, le aziende energetiche si stanno muovendo in un’ottica sempre più smart attraverso investimenti in tecnologia digitale per migliorare la sicurezza e l’efficienza delle proprie reti e dei servizi che offrono. Nell’era della rivoluzione digitale il comparto ha deciso di investire in soluzioni hi-tech che diventeranno un elemento chiave per ottimizzare la produzione, migliorare i processi e garantire la trasparenza dei servizi pubblici, portando a un maggior risparmio di risorse – sia economiche che energetiche – a fronte di una maggiore capacità di soddisfare le esigenze delle persone. A fronte della propria capillarità sul territorio e di standard di sicurezza ed efficienza altissimi, le aziende del settore energia adottano una moltitudine di sistemi tecnologici che non ha paragoni negli altri settori industriali. Sistemi che per mantenere gli standard desiderati devono poter interagire tra loro in maniera immediata, intelligente e quindi efficiente. In questo contesto gioca un ruolo fondamentale il System Integrator, o meglio, l’azienda che ha le capacità per progettare le infrastrutture di comunicazione che permettono le interazioni tra sistemi differenti – alcuni con linguaggi diversi tra loro – utilizzando le migliori tecnologie e soluzioni offerte dal mercato. I Trend della digitalizzazione nel mercato delle utilities La transizione digitale sta portando a un’evoluzione degli specifici ambiti legati al mercato delle utilities, specialmente quello dell’energia elettrica, secondo tendenze che determinano un deciso cambiamento delle modalità con cui opera.In termini di produzione energetica, l'adozione di fonti di energia rinnovabile come il solare e l'eolico è accompagnata da una crescente integrazione di dispositivi Internet of Things (IoT) per il monitoraggio dello stato delle strutture fisiche e per la gestione delle risorse energetiche, rispondendo in maniera intelligente agli input del sistema.Se si guarda alla distribuzione, invece, le Smart Grids – reti elettriche intelligenti – utilizzano tecnologie digitali per efficientare la distribuzione dell’energia evitando dispersioni e, così, riducendo i costi. Parlando di distribuzione, non si può far a meno di pensare alle applicazioni che le soluzioni digitali possono avere in ambito Mobilità Sostenibile. L'elettrificazione dei trasporti, infatti, sta diventando sempre più comune, creando una maggiore domanda di infrastrutture di ricarica e servizi di gestione dell'energia per i veicoli elettrici, pubblici e privati.Allo stesso tempo, in ambito economico e finanziario, piattaforme digitali e blockchain stanno emergendo come soluzioni per facilitare il commercio e la vendita di energia in modo più efficiente e trasparente.Mentre, grazie alle applicazioni mobili e ai dispositivi connessi, i consumatori hanno la possibilità di gestire il proprio consumo energetico diventando più consapevoli e responsabili. Tutto questo non sarebbe possibile senza strumenti di analisi avanzata dei dati, intelligenza artificiale ed Edge computing che diventano fondamentali per analizzare i dati e permettere al sistema di rispondere adeguatamente. Queste tecnologie consentono, ad esempio, di prevedere i picchi di domanda abilitando di ottimizzare la gestione delle risorse.Inoltre, considerato che le aziende energetiche sono soggetti sensibili proprio per la loro strategicità, l’automazione dei processi deve essere protetta da importanti sistemi di Cybersecurity per schermare le infrastrutture energetiche digitali da minacce informatiche.Queste tendenze stanno trasformando il settore energetico, rendendolo più efficiente, sostenibile e resiliente. Non solo, mentre aprono nuove opportunità per le aziende e gli investitori nel campo dell'energia digitale, contribuiscono all’efficientamento e quindi al miglioramento dei servizi fondamentali per il benessere delle persone. Di cosa hanno bisogno le aziende energetiche In questo senso, per sviluppare sistemi che rispecchino i trend della digitalizzazione in ambito energetico, le aziende hanno bisogno di progettare, installare, integrare e manutenere i propri sistemi digitali. Per questo motivo, le aziende si rivolgono ad un System Integrator.Sistemi digitali di tale portata devono essere naturalmente progettati. Da una parte, è necessario identificare le aree in cui l'automazione e l'ottimizzazione possono ridurre i costi e migliorare l'efficienza operativa. Successivamente, la fase esecutiva, ci porta alla programmazione e posizionamento dei sensori, dei sistemi di monitoraggio e dei software di gestione, che consentono la raccolta, l'analisi e la gestione dei dati in tempo reale. Questo è proprio il percorso che abbiamo seguito nel progetto di digital transformation in co-creation in ambito Internet of Things fatto con Terna per il monitoraggio in tempo reale e da remoto delle infrastrutture elettriche. E' stato creato un sistema IoT – dotato di sensori, moduli di edge computing e di trasmissione dei dati verso una piattaforma centrale – in grado di controllare le infrastrutture elettriche anche in aree di difficile raggiungimento e sottoposte a condizioni ambientali estreme.I sistemi IoT devono basarsi su una connettività salda e un sistema di protezione che garantisca la sicurezza dei dati, perciò, in continuità con la nostra partnership, con Terna, realizzeremo un progetto di digital transformation che prevede lo sviluppo di una soluzione per l’automazione della rete di telecomunicazione dei Data Center di basata sul software, con tecnologie di Software Defined Networking (SDN).Verrà realizzata un’architettura che orchestrerà l’erogazione dei servizi di connettività impiegando policy prestabilite; la gestione dei carichi di lavoro verrà automatizzata e le nuove caratteristiche di “osservabilità” aiuteranno a ottenere le prestazioni necessarie a garantire i processi di business. La rete sarà programmabile, impiegherà logiche di machine learning e di intelligenza artificiale, e sarà sicura in quanto progettata nativamente per esserlo. Lavorare in contesto di continua innovazione come quello attuale, consapevoli che con il nostro intervento, non solo contribuiamo allo sviluppo tecnologico alla base della rivoluzione digitale ma portiamo anche un miglioramento alla qualità della vita delle persone è una grande soddisfazione. Per questo continueremo attraverso il nostro Digital Lab e alla nostra presenza capillare sul territorio ad impegnarci per innovare. Un impegno che ci viene riconosciuto quotidianamente dalle aziende che continuano a sceglierci per i loro progetti di sviluppo confermando il nostro posizionamento di player di riferimento nel percorso di trasformazione digitale del Paese. https://www.impresacity.it/news/29547/il-system-integrator-nella-digitalizzazione-delle-utility.html @RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Sirti Digital Solutions a SMAU 2023

5 Ottobre 2023

SMAU 2023 a Milano il 18 e il 19 ottobre 2023.  OPEN INNOVATION e DIGITALIZZAZIONE: focus dell'evento. Startup Safari per scoprire le innovazioni più vicine alle esigenze della vostra impresa, agli oltre 50 workshop gratuiti per aggiornarvi sugli ultimi trend ed eventi di networking per conoscere i veri protagonisti del cambiamento e dare vita a nuove partnership. Sirti Digital Solutions sarà presente tra i protagonisti dei Live Show, per condividere best practice di innovazione e di sostenibilità che, durante l’evento, riceveranno il Premio Innovazione Smau. Carmine Scalzi, Head of Sales di Sirti Digital Solutions, speaker nella sessione Live Show ''Sostenibilità e Digitalizzazione per città intelligenti" https://www.smau.it/milano/programma/sostenibilit-e-digitalizzazione-per-citt-intelligenti" In programma mercoledì 18 ottobre, dalle ore 16.00 - STUDIO TV 2 per raccontare: il ruolo di Sirti Digital Solutions abilitatore della digitalizzazione e della sostenibilità. Use case ed esempi concreti come il progetto per Trenord e possibili applicazioni in città. Il Live Show prevede la partecipazione, oltre a Sirti Digital Solutions, di: Piergiorgio Grossi, Chief Innovation Officer CredemRoberto Pasqualini, Direttore Tecnico Gestione Impianti Ecologica SangroMarco Manni, Direttore Operations EurAlice Birolo, Head of International Partnerships Impulse PartnersFabio Filippi, Responsabile Gestione Esercizio Trenord Modera: Chiara Albicocco, Giornalista e Conduttrice Radio 24 Consulta l'agenda e partecipa > https://www.smau.it/milano/programma/sostenibilit-e-digitalizzazione-per-citt-intelligenti Startup Tour Safari : owner Luciano Cerioni, Head of Presales Sirti Digital Solutions @RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Il Gruppo Sirti al 6°posto nella categoria Internet IT Telecomunicazioni nel novero dei migliori ambienti di lavoro in Italia

2 Ottobre 2023

Milano 2 ottobre 2023. È stata pubblicata la classifica “Italy’s Best Employer 2024”, che premia i migliori datori di lavoro in Italia. Il Gruppo Sirti S.p.A si è posizionato al 6°posto nella categoria Internet It Telecomunicazioni e al 41esimo posto nel ranking assoluto. Un risultato importante che consolida la presenza del Gruppo, per il quarto anno consecutivo, nel novero dei migliori ambienti di lavoro in Italia. A rilevarlo è il sondaggio realizzato dalla piattaforma digitale Statista in collaborazione con Corriere della Sera, che identifica le aziende dove si lavora meglio in Italia sulla base delle valutazioni espresse da oltre 20.000 dipendenti intervistati e oltre 250.000 giudizi indipendenti. 450 le imprese totali prese in esame dal sondaggio, divise per 20 categorie in base al settore di attività (l’elenco completo al sito: www.statista.com). Siamo orgogliosi che il sondaggio abbia riconosciuto il valore dei programmi pensati per rafforzare l'adesione ai nostri valori, condividendo questo “impegno” anche con tutte le persone che intraprendono un percorso lavorativo nelle nostre aziende. @RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Sirti Digital Solutions con Enel per le infrastrutture di Gruppo

25 Settembre 2023

Sirti Digital Solutions, l’azienda ICT del Gruppo Sirti, continuerà a occuparsi della progettazione, implementazione, assistenza e manutenzione delle reti di telecomunicazione di Enel, grazie all’aggiudicazione della relativa gara ‘’Global Tender Open Network II – batch italy ‘’. Milano, 25 settembre 2023 – Sirti Digital Solutions, azienda ICT del Gruppo Sirti – hub di innovazione nel campo dello sviluppo delle infrastrutture di rete, dei servizi digitali e di cybersecurity – continuerà a stare al fianco di Enel per supportarla nella gestione delle infrastrutture di rete delle diverse sedi. Nello specifico, Sirti Digital Solutions – grazie al posizionamento distintivo nel campo della trasformazione digitale e alle competenze innovative sviluppate nel proprio Digital Lab – fornirà servizi di progettazione, implementazione, assistenza e manutenzione delle reti di telecomunicazione del Gruppo Enel. Il contratto – siglato a seguito dell’aggiudicazione della relativa gara “Global Tender Open Network II – batch italy ‘’ vinta da Sirti Digital Solutions in RTI con Italtel – avrà durata quinquennale. Sirti Digital Solutions supporterà Enel facendo leva sulle consolidate competenze tecnologiche e su una capillarità di intervento sul territorio nazionale unica nello scenario italiano, mettendo a fattor comune la forte relazione con i più importanti Vendor dell’attuale mercato Ict. “Continuiamo a lavorare con particolare orgoglio al fianco di un gruppo prestigioso come Enel, con il quale da anni condividiamo appieno la stessa visione sulla tecnologia e l’innovazione”, ha dichiarato Luca Rubaga, Managing Director di Sirti Digital Solutions S.p.A. “Grazie alle competenze digitali e alla presenza capillare sul territorio, Sirti Digital Solutions continua a essere scelto dalle aziende in progetti strategici, che confermano ulteriormente il nostro posizionamento di player di riferimento nel percorso di trasformazione digitale del Paese". Sirti Digital Solutions S.pA., è la nuova azienda del Gruppo Sirti che abilita la digital transformation attraverso i servizi di networking, sw & system integration, cybersecurity, IoT, Cloud, Technological Plants. 1700 certificazioni rilasciate dai più importanti player di tecnologia a livello mondiale. L’azienda dispone di un Digital Lab dedicato allo sviluppo e realizzazione, in logica di co-creation con Vendor, Clienti e start up, di nuove soluzioni digitali. @RIPRODUZIONERISERVATA

Articoli
Sirti Digital Solutions: IoT, sicurezza pubblica e smart city

12 Settembre 2023

Articolo di Luca Rubaga, Milano 12 settembre 2023 - tech FromTheNet Luca Rubaga, Managing Director di Sirti Digital Solutions, ci racconta i prossimi trend in ambito IoT: riguarderanno la sicurezza pubblica, le reti autostradali e la smart city. Al centro dell’attualissimo dibattito sulla transizione digitale non c’è appuntamento dove non si parli di Internet of Things (IoT). Il concetto di internet delle cose è entrato nel dibattito pubblico già dall’inizio del secolo per descrivere un sistema dove i dispositivi digitali di uso comune e piattaforme di cloud computing, connessi attraverso Internet, potessero comunicare tra loro, scambiandosi dati, derivando informazioni prevalentemente a valenza statistica, al fine di monitorare ed efficientare attività e processi tipici della vita quotidiana e della produttività aziendale. Elementi chiave di questo processo sono, appunto, le piattaforme, principalmente cloud, che sono i framework tecnologici che acquisiscono, archiviano e processano dati dai dispositivi IoT tipicamente posti sull’edge. Infatti, l’edge computing consente di elaborare e analizzare i dati in prossimità delle sorgenti di generazione, migliorando l’efficienza complessiva del sistema e riducendo considerevolmente, rispetto ai modelli tradizionali, la necessità di elaborare i dati in un data center remoto. L’utilizzo di intelligenza artificiale (IA) e machine learning (ML) nella filiera tecnologica sopra descritta, consente un’analisi più precisa unitamente ad una migliore capacità previsionale, quindi una migliore consapevolezza dei fenomeni osservati anche in tempo reale. Ciò è particolarmente importante per applicazioni come la manutenzione predittiva. Internet of Things In un mondo in cui i dati sono il nuovo petrolio che alimenta il business, l’IoT è uno dei paradigmi che diventa elemento trainante della transizione digitale e industriale. In questo senso, e considerata la miriade di diversi mercati specializzati, gli ambiti di applicazione dell’internet delle cose diventano infiniti, così come i potenziali cambiamenti che tale soluzione può portare. Un trend importante di sviluppo dell’IoT è già evidente nell’ambito della sicurezza pubblica, della mobilità e dei trasporti. Qui, l’internet delle cose diventa fondamentale, soprattutto nell’ambito delle infrastrutture viarie, per monitorare il comportamento strutturale delle infrastrutture civili nel tempo. Il sistema di monitoraggio ha il grande vantaggio di segnalare in tempo reale potenziali anomalie e di comunicarle prontamente per le valutazioni del caso. Il cambiamento nell’approccio alla gestione di queste opere civili critiche per il paese, inclusi ponti e viadotti, risiede, quindi, nella possibilità di aggiornare la valutazione del rischio associato all’opera in tempo utile per pianificare in modo efficace gli interventi di manutenzione e definire nuove strategie per prolungare la vita utile della struttura. Digital Transformation É in questo scenario che Sirti Digital Solutions, l’azienda del Gruppo Sirti che abilita la digital transformation, ha definito delle soluzioni, grazie ad un team dedicato di esperti che progettano, sviluppano ed implementano architetture IoT avanzate da proporre alle concessionarie autostradali. Nello specifico, abbiamo già predisposto soluzioni di monitoraggio sia statico che dinamico, del comportamento strutturale di ponti, viadotti e tunnel situati lungo i tratti autostradali. Dalle infrastrutture autostradali a quelle cittadine, l’internet delle cose gioca un ruolo da protagonista anche nella partita delle città intelligenti, dalla mobilità alla sicurezza e contribuisce a cambiare le nostre città in un’ottica più smart. Le città possono utilizzare l’IoT per pianificare ed ottimizzare l’uso delle risorse e migliorare l’efficienza operativa del “sistema città”: dalla conoscenza dinamica dei flussi di mobilità nell’ambito cittadino è possibile pianificare ed attuare interventi di trasporto pubblico che incontrino meglio la domanda di mobilità e la soddisfino. Analogamente è possibile monitorare il consumo energetico negli edifici e regolarlo in modo ottimale, riducendo così i costi e l’impatto ambientale, come anche monitorare la qualità dell’aria e dell’acqua, aiutando le città a identificare e affrontare problemi di inquinamento. Considerato che nel prossimo futuro la maggioranza della popolazione mondiale risiederà in città, è naturale che le infrastrutture e i processi di gestione dell’amministrazione cittadina saranno messi ancora più sotto pressione. Il nostro impegno si rivolge in questo senso allo sviluppo di servizi IoT nei centri abitati –per contribuire all’automazione della raccolta di dati critici per la gestione urbana, come quelli relativi al traffico, alla disponibilità di parcheggi, raccolta dei rifiuti e gestione della rete idrica ed energetica. Questo al fine di raggiungere un efficientamento delle operazioni inerenti tali servizi e conseguentemente, di migliorare aspetti legati alla qualità della vita dei cittadini, e di garantire una maggiore sostenibilità. Sicurezza pubblica e smart city Un’ulteriore tendenza relativa all’applicazione dell’IoT in termini di pubblica utilità e sicurezza è sicuramente quello del trasporto energia delle utilities. Esistono, infatti, progetti dedicati al miglioramento della connettività tra i vari data center delle grandi aziende che si occupano della distribuzione dell’energia elettrica. In questo ambito, abbiamo appena sviluppato e consegnato una soluzione per l’automazione della rete di telecomunicazione dei Data Center di Terna attraverso tecnologie di Software Defined Networking (SDN). Lo scopo, in questo caso, è di incrementare la comunicazione tra centri di raccolta e analisi dei dati di Terna per efficientare la gestione dei carichi di lavoro interni e dei processi di telecontrollo e tele conduzione della rete elettrica. In ottica di monitoraggio, gli apparati digitali applicati a infrastrutture elettriche strategiche sono fondamentali per verificare in tempo reale e da remoto lo stato di conservazione di strutture che spesso sono localizzate in aree di difficile raggiungimento e sottoposte a condizioni ambientali estreme. Inoltre, i sistemi di controllo intelligenti – dotati di sensori, moduli di edge computing e di trasmissione dei dati verso una piattaforma centrale in cloud – permettono di verificare e misurare i carichi tensionali sulle linee di trasporto di energia elettrica per rilevare in tempo reale eventuali comportamenti anomali. Sirti Digital Solutions Spa è l’azienda del Gruppo Sirti specializzata nella system integration e nella trasformazione digitale. Grazie al nostro ampio portfolio di soluzioni e alle nostre competenze tecnologiche specialistiche e le capacità operative siamo in grado di abilitare il settore pubblico e privato alla digitalizzazione. Con un team di 450 professionisti e più di 1.700 certificazioni tecnologiche personali sviluppa ricavi per circa 226 milioni di euro (anno 2022) nel solo comparto delle soluzioni digitali.L’azienda progetta, realizza e manutiene soluzioni innovative in ambito IoT, cyber security, networking, cloud, data center e impianti tecnologici e garantisce il supporto attraverso una consolidata struttura di Managed Services attivi in modalità h24/7. Una vasta rete di partnership con i più influenti player tecnologici di livello globale come Cisco, Nokia, Juniper, HpeAruba, Fortinet e la sistematica adozione del paradigma dell’open innovation completa una value proposition che rende Sirti Digital Solutions tra i più qualificati partner di riferimento sul mercato italiano per lo sviluppo della trasformazione digitale del Paese. https://techfromthenet.it/2023/09/12/sirti-digital-solutions-iot-sicurezza-pubblica-e-smart-city/ @RIPRODUZIONERISERVATA

Articoli
Sirti Digital Solutions e Cisco per l'automazione dei data center di Terna con la nuova rete Software Defined Networking(SDN)

30 Agosto 2023

 La nuova infrastruttura dei Data Center di Terna sarà progettata e realizzata in collaborazione da CISCO e Sirti Digital Solutions: un modello “software defined” che aumenta resilienza, agilità e sostenibilità. Milano, 30 Agosto 2023 – Sirti Digital Solutions, azienda ICT del Gruppo Sirti– hub di innovazione nel campo dello sviluppo delle infrastrutture di rete, dei servizi digitali e di cybersecurity – e CISCO – leader mondiale nelle soluzioni di rete – collaboreranno in un progetto di digital transformation che prevede lo sviluppo di una soluzione per l’automazione della rete di telecomunicazione dei Data Center di Terna basata sul software, con tecnologie di Software Defined Networking (SDN). Per Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione nazionale, l’iniziativa rientra nell’ambito dei Data Center strategici per processi di telecontrollo e teleconduzione. Il progetto prevede l’introduzione di un’architettura che orchestrerà l’erogazione dei servizi di connettività per i data center sulla base di policy prestabilite, con una gestione automatizzata dei carichi di lavoro e con caratteristiche di “osservabilità” che aiutino a ottenere le prestazioni necessarie a garantire i processi di business. La rete diventa programmabile e al servizio delle applicazioni, attraverso logiche di machine learning e di intelligenza artificiale, nonché intrinsecamente sicura in quanto progettata nativamente per esserlo (Security by Design). Sirti Digital Solutions, grazie al posizionamento distintivo nel campo della trasformazione digitale e alle competenze innovative frutto del proprio Digital Lab, opererà come system integrator nella progettazione, implementazione e assistenza per la nuova infrastruttura di automazione di rete dei Data Center Terna. “Siamo particolarmente orgogliosi di lavorare, in collaborazione con CISCO, per Terna in un innovativo progetto di evoluzione delle infrastrutture digitali”, ha dichiarato Luca Rubaga, Managing Director di Sirti Digital Solutions S.p.A. “Grazie ai costanti investimenti in tecnologie Software Defined Networking, Sirti Digital Solutions continua a essere scelto dalle aziende in progetti strategici, che confermano ulteriormente il nostro posizionamento di player di riferimento nel percorso di trasformazione digitale del Paese". CISCO collaborerà alla progettazione esecutiva della rete con la tecnologia CiscoApplication Centric Infrastructure (ACI), contribuendo all’accelerazione dei processi di trasformazione digitale e di transizione energetica. “Per garantire un futuro che sia davvero sostenibile”, commenta Gianmatteo Manghi, Amministratore Delegato di Cisco Italia “è fondamentale accelerare il processo di trasformazione digitale nel settore dell’energia. Realizzare reti ad alta automazione rappresenta un elemento imprescindibile per rendere le infrastrutture critiche del nostro Paese non solo più sicure ed efficienti, ma anche in grado di accogliere sempre di più energia pulita e rinnovabile” @RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Sirti: il percorso di crescita del Gruppo prosegue anche nel primo semestre del 2023

28 Luglio 2023

Fatturato +18%, a 410 milioni di euroEBITDA +34% a 27,1 milioni di euro Stock ordini e contratti assegnati superiore a 2,25 miliardi di euro Milano, 28 luglio 2023 – Il Gruppo Sirti – player di riferimento nello sviluppo delle infrastrutture di rete e dei servizi digitali e di cybersecurity – chiude il primo semestre 2023 con risultati ancora in crescita, sulla scia delle ottime performance relative all’esercizio 2022. Nel primo semestre 2023, Sirti ha fatto registrare ricavi pari a 410 milioni di euro, in incremento del +18% rispetto ai 348 milioni di euro relativi allo stesso periodo del 2022 (+62 milioni di euro). La società, inoltre, ha riportato un ulteriore balzo dell’EBITDA, pari al +34% se comparato con lo stesso semestre dell’anno precedente, passando dai 20,2 milioni di euro del 2022 agli attuali 27,1 milioni di euro. Continua a espandersi in modo significativo il backlog di contratti assegnati e ordini, pari a circa 2,25 miliardi di euro al 30 giugno 2023 (era di 1,4 miliardi di euro a dicembre 2022), grazie all’aggiudicazione di importanti contratti in ambito Telco-PNRR e – sul versante Sirti Digital Solutions – in ambito Edge Computing, Cybersecurity e IOT. Nel primo semestre 2023, performance dello stesso tenore per le due principali società del Gruppo. Sirti Telco Infrastructures ha registrato ricavi pari a 285 milioni di euro, con un +15% rispetto alla prima metà del 2022 e un EBITDA di 15,7 milioni (+23% vs lo stesso periodo dell’anno precedente), mentre Sirti Digital Solutions ha chiuso il primo semestre 2023 con ricavi che nei sei mesi salgono del +24% a quota 124,5 milioni di euro (+24% vs l’anno precedente), con un EBITDA di 11,4 milioni di euro, equivalente a +55% se comparato con i primi sei mesi del 2022. Risultati che consolidano il percorso di sviluppo intrapreso dal Gruppo Sirti nel corso degli ultimi anni, contraddistinto da un forte focus sulle competenze distintive e sull’innovazione tecnologica. Un’evoluzione competitiva che sta permettendo al Gruppo Sirti di essere sempre più centrale nel processo di trasformazione digitale delle reti e dell’intero Paese. Sirti S.p.A. Sirti è un player innovativo nel campo dello sviluppo delle infrastrutture di rete e dei servizi digitali e di​ cybersecurity. Fondata nel 1921, opera nei settori delle telecomunicazioni e della trasformazione Digitale, grazie alle due società controllate Sirti​ Telco Infrastructures e Sirti Digital Solutions. Il Gruppo conta circa 3.500 dipendenti. @RIPRODUZIONE RISERVATA

UFFICIO STAMPA SIRTI

Barabino & Partners

Luciano Majelli, l.majelli@barabino.it  

Federico Zoni Berisso, f.zoniberisso@barabino.it